Il saggio di oggi è il bambino che lasciavamo libero ieri…

Ronald Russell in una delle sue poesie più significative, “Oggi e Ieri”, ha affermato: <<Il saggio di oggi è il bambino che lasciavamo libero ieri>>. I “vostri” figli svolgeranno la professione di muratore, sarta, cantante, calciatore, politico, ingegnere, medico, o qualsiasi altra rispettabile professione e ragioneranno da saggi. Quale ostacolo allora potrà essere mai troppo grande per il loro cuore libero, dove la paura sarà segregata in un angolo remoto dello stesso? I loro esseri infiniti domineranno sulle brutture di questa civiltà e voi sarete stati gli artefici del cambiamento, consapevoli di aver creato un mondo libero dalle schiavitù mentali. Oggi, probabilmente, tutto appare come una mera utopia. Siate comunque consapevoli, ancora una volta, che il cambiamento ha origine da un semplice gesto e da un unico individuo. L’energia fluttuante, positiva, che ne scaturirà, avvolgerà le anime vicino, come è sempre accaduto per i grandi cambiamenti.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter